fbpx

Secondo il report annuale dell’azienda specializzata in antivirus McAfee, nel periodo tra luglio 2020 e agosto 2021, l’Italia è stata il quarto paese al mondo per numero di virus rilevati su smartphone e computer. Nel nostro paese sono stati, infatti, oltre un milione e centomila i malware isolati.

Nello stesso lasso di tempo, nel resto del mondo sono stati oltre 14 milioni i file malevoli rintracciati: la principale minaccia proviene dai “trojan“, ossia file mascherati da un software legittimo che, una volta attivati, consentono ai cybercriminali di rubare i dati sensibili degli utenti e ottenere l’accesso al sistema. Questi dati sono aumentati nel contesto della pandemia globale: infatti più del 90% di malware sono proprio di questo tipo e sono stati scaricati assieme alle app sullo smartphone o tramite messaggi legati al Covid-19, come ad esempio informazioni o inviti a visitare siti internet sulle vaccinazioni.

Da quanto rilevato, dunque, sono proprio i dispositivi mobili quelli a essere più soggetti all’attacco di questi virus: se ne è registrato un incremento del 49% tra l’ultimo trimestre del 2020 e il primo del 2021.

Come difendere lo smartphone dagli attacchi?

La soluzione più concreta e sicura per difendere lo smartphone e, in contemporanea, gli altri dispositivi che vengono utilizzati quotidianamente come tablet e computer, è dotarsi di un buon antivirus, possibilmente se compatibile con più sistemi operativi (Windows, Mac OS, iOS e Android). Le caratteristiche principali che dovrebbe possedere l’antivirus a cui affidarsi sono:

  • L’ottimizzazione delle prestazioni, ossia il blocco della riproduzione automatica dei video sui siti Web
  • La protezione della rete domestica dagli hacker
  • La gestione sicura delle password online in un unico luogo
  • L’assistenza online da parte di esperti di sicurezza e assistenza online
  • L’eliminazione dei file confidenziali per evitare che ne vengano lasciate tracce
  • L’archiviazione crittografata, ossia la possibilità di mantenere la privacy dei file confidenziali archiviandoli nel PC

Poiché sono sempre più i giovani gli utenti attivi sul web, soprattutto da dispositivi mobili, è importante possedere un sistema di sicurezza che possa dotare tutta la famiglia della stessa protezione. Per questo è consigliabile scegliere, tra gli antivirus disponibili, quelli che permettono di sottoscrivere abbonamenti per più devices a prezzi vantaggiosi.