fbpx

Con il termine “condivisione dei dati” il Support Centre for Data Sharing (SCDS) fa riferimento alla raccolta di pratiche, tecnologie, elementi culturali e quadri giuridici pertinenti alle transazioni in qualsiasi tipo di informazione digitale tra diversi tipi di organizzazioni.

La condivisione dei dati è una pratica che le persone, le organizzazioni e le pubbliche amministrazioni hanno sempre utilizzato ancora prima che i computer e le reti esistessero. Tuttavia nel corso dell’ultimo decennio i progressi nella tecnologia, nelle competenze digitali e nell’adattamento dei quadri legislativi al mondo del digitale hanno consentito di condividere dati più velocemente e facilmente.

Sostanzialmente sono tre i fattori che hanno incrementato le opportunità per la condivisione delle informazioni:

  1. L’aumento della disponibilità e della qualità dei dati e la facilità di accesso allo stoccaggio, al processo e al trasferimento.
  2. Il cambiamento culturale. Oggi i dati sono considerati sempre più come una risorsa su cui investire.
  3. Il coinvolgimento della politica nelle decisioni legislative riguardo al mondo del digitale, oggi più sensibile alle implicazioni che questo ha nella vita delle persone. La consapevolezza delle opportunità e dei rischi della condivisione dei dati è parte integrante della regolamentazione del settore. Questa regolamentazione non si limita, dunque, alla protezione dei dati e alla responsabilizzazione delle parti interessate, ma tende a regolare in maniera sempre più chiara cosa è legale e cosa non lo è, al fine di poter sfruttare al meglio le potenzialità del settore.

Ma quali sono i vantaggi della condivisione dei dati?

I vantaggi della condivisione dei dati

La combinazione dei fattori che hanno incrementato le opportunità per la condivisione delle informazioni, crea un quadro di grande potenziale per il data sharing.

Innanzitutto le aziende, le organizzazioni e le autorità pubbliche possono condividere più dati tra di loro in modo sempre più sicuro, equo, legittimo e rispettoso dei diritti delle parti coinvolte e degli individui a cui appartengono i dati.

La combinazione di dati provenienti da fonti diverse, inoltre, può aumentare l’efficienza e il valore dei servizi offerti. Questo consente anche di migliorare la ricerca e lo sviluppo nel settore per fornire prodotti e servizi all’avanguardia.

In aggiunta a ciò, la condivisione dei dati permette di creare uno spirito di collaborazione senza precedenti e di impostare un processo decisionale basato sui dati amplificandone l’impatto sociale.

Per questo Cabar si impegna da sempre a fornire ai propri clienti i migliori prodotti di data sharing e data management con soluzioni integrate complete adatte a ogni tipo di azienda e di settore.